Popolare di Milano e Marr

Nonostante il clima burrascoso che si respira sul mercato azionario, qualche segnale rialzista spunta su Marr e Banca Popolare di Milano.
Banca Popolare di Milano sembra che stia disegnando un’area di minimo e potrebbe essere in procinto di rimbalzare. Il titolo ha disegnato nei giorni scorsi un “oops rialzista” con volumi in aumento e, contemporaneamente, sta delineando una “divergenza rialzista” sull’indicatore Pista Ciclica.
L’idea è che stia disegnando un minimo da cui rimbalzare.
Monitoriamo il livello di resistenza di 2,335 €: se le quotazioni romperanno al rialzo quest’area di prezzo sarà possibile entrare in acquisto sul titolo.

Marr sta rompendo il massimo storico di area 9 €.
Se confermasse in chiusura con almeno 180-200 mila pezzi scambiati scatterebbe il segnale d’acquisto.
Attenzione perchè il titolo è una “small cap” e non è tra i titoli più scambiati.
Il grado di rischio di questa operazione è maggiore rispetto a quelle indicate sui titoli principali.
Operare solo con dosi omeopatiche su questi titoli non sempre molto scambiati.

Il resto del portafoglio al momento è invariato.

buon trading

gab

 

{module Adsense articolo}